DE_GIUSEPPE_FOTO

Marcello DE GIUSEPPE

Fagotto 



MARCELLO DE GIUSEPPE

Inizia giovanissimo le sue esperienze professionali, nonostante frequenti solo il IV anno di studi, suona già nell'Orchestra Sinfonica di Lecce. Passa presto all'Orchestra del teatro Petruzzelli, con la quale effettua numerose tournee, concerti e stagioni liriche sino all’incendio del teatro. Sempre durante gli studi di Conservatorio si perfeziona nella Musica da Camera con i Maestri: Bourgue, Mariozzi, Shellenberger, Garbarino (con quest'ultimo incide un CD di musiche inedite di G.F. Malipiero). Si diploma (a pieni voti) sotto la guida del M° Antonio Volza (primo Fagotto del teatro Petruzzelli), prosegue gli studi con i migliori strumentisti come: Azzolini, Bossone, Damiano, Thunemann e Turkovic, vincendo anche prestigiose borse di studio come quella SIAE all'Accademia Chigiana di Siena, diventa nel frattempo (1991-94) primo Fagotto dell'Orchestra Sinfonica di Bari, suona inoltre con l'Orchestra dell'Accademia di S.Cecilia e con il gruppo di fiati della medesima. Nel 1997 inizia la sua collaborazione, come Primo Fagotto con l'Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, con la quale suona anche come solista inaugurando la stagione degli "Amici della musica di Firenze", ed in numerose tournee, incidendo anche CD come quello della TELDEC con la pianista Martha Argherich. Tra le altre numerose orchestre con le quali collabora si possono citare anche quella del teatro “Bellini” di Catania e "Internazionale d'Italia". Intensa è anche l'attività come solista e nella musica da camera. Attualmente, dopo aver vinto il Concorso nazionale per esami, è docente ordinario di Fagotto presso il Conservatorio "Nino Rota" di Monopoli nonché primo Fagotto dell’ “Orchestra della società dei concerti di Bari” (Orchestra del Petruzzelli). Suona inoltre lo strumento barocco in numerose orchestre e festival di musica antica.


MARCELLO DE GIUSEPPE (english biography)

In 1985 three years before he graduated, he was already playing in the Lecce Symphony Orchestra. He then went on to the Petruzzelli Theater Orchestra who he toured worldwide with. During his studies he practiced chamber music with various renowned musicians such as Bourgue, Mariozzi, Shellenberger and Garbarino, with whom he recorded a CD of world premier music by G. F. Malipiero.
In 1988 he graduated with the highest score tutored by Antonio Volza (1st bassonist of Teatro Petruzzelli) his studies continued with best players such as Azzolini, Bossone, Damiano, Thunemann e Turkovic.
He won multiple scholarships one of the most prestigious being all'Accademia Chigiana di Siena sponsored by SIAE. During this period (1991-1994) he also became first basson in the Symphonic Orchestra of Bari, he also played with the Orchestra of Academia of Santa Cecilia (Rome) and in the wind group.
In 1997 he started a collaboration as a 1st basson in the Padua Chamber Orchestra, where he also played as a soloist opening the season of "Amici della musica di Firenze" and toured wordwide.
He played with different Orchestra's such as Bellini Teather of Catania and Internazionale d'Italia.
In 1991, after a national selection, he became a Basson teacher in the conservatoire, since 2004 he teach in Conservatoire “Nino Rota” in Monopoli, Italy.
As well as teaching he plays with the Society of Concert Orchestra in Bari doing different tours ad recording for Japanese television, he also plays Baroque music with early instrument.
Submit to Facebook