Della_Rosa

Onofrio DELLA ROSA 

Accompagnamento pianistico 

 

  


ONOFRIO DELLA ROSA - PIANISTA CLAVICEMBALISTA

Dopo il diploma in pianoforte, conseguito nel 1983 col massimo dei voti cum laude sotto la prestigiosa guida di Angela Montemurro Lentini, si è perfezionato con Carlo Grante e Kostantin Bogino per il pianoforte e con Irwin Gage per la musica vocale da camera.

Intraprende una intensa attività di camerista e collaboratore pianistico, che lo ha portato a lavorare al fianco di importanti nomi del concertismo quali: Carlo Chiarappa, Serge Collot, Marzio Conti, Steven Mead, Sabine Mayer, Massimo Mercelli, Michel Strauss, Romeo Tudorache, Konstantin Becker ecc.

Nel ’97, intraprende gli studi nel campo della musica antica per tastiere, studiando clavicembalo e basso continuo, conseguendone nel 2003 il diploma cum laude, studiando con Francesco Baroni e Bob van Asperen.

Continuista del gruppo di musica antica "La Lyra di Amphione" diretto da Vito Paternoster, ha preso parte alla produzione di opere vocali e strumentali del '600 e '700: Spoleto - Teatro lirico sperimentale 1999: Purcell: Dido and Æneas, J. S. Bach: Messa in H moll, Pasquale Cafaro: Stabat Mater ecc.

L’attività di cembalista lo ha portato a collaborare con eminenti figure del concertismo internazionale quali Stefano Bagliano, David Bellugi ecc.

Ha prestato la sua collaborazione come pianista di sala e di palcoscenico al “Festival della valle d’Itria” dal 1999 al 2004, lavorando con direttori d’orchestra del calibro di: Marco Guidarini, Giuliano Carella, Maurizio Benini ecc. e registi come Marco Gandini, Guido De Monticelli, Jean-Louis Pichon ecc.

Vincitore di concorso a cattedra per esami e titoli, è titolare di cattedra dal 1997 presso i conservatori di musica in qualità di accompagnatore al pianoforte, ora Accompagnamento pianisitico.

Ha registrato per la KZ Musik il “Quatour pour la fin du temps” di Olivier Messiaen e al clavicembalo, le Goldberg Variationen di J. S. Bach per Digressionecontemplattiva.

Submit to Facebook