OMAGGIO AL MAESTRO

Martedì 16 aprile 2019, ore 19

Biblioteca "Rendella"

OMAGGIO AL MAESTRO

Ensemble strumentale del Conservatorio Nino Rota

Musiche di Nino Rota negli arrangiamenti di Michele Cellaro

 

 

«La musica», diceva Nino Rota, «è un diritto naturale dell'umanità perché essa parla a tutti: potenti e umili, ricchi e poveri, felici e infelici, a tutti coloro che per un misterioso privilegio elargito all' animo umano sono sensibili al profondo e potente suo messaggio». In ossequio a queste significative parole, l’Ensemble Strumentale del Conservatorio Nino Rota vuole proporre e far conoscere al pubblico la persona e l’artista Nino Rota attraverso alcuni ricordi personali e le musiche da film più significative scritte dal Maestro.

Omaggio al Maestro Nino Rota (1911/1979)

Rota e il cinema

Nino Rota (arrangiamenti strumentali di Michele Cellaro)

La strada (Federico Fellini, 1954)

Un eroe dei nostri tempi (Mario Monicelli, 1955)

La dolce vita (Federico Fellini,, 1960)

da Il Gattopardo (Luchino Visconti, 1963)

Il ballo: Valzer brillante, Mazurka, Controdanza, Polka, Quadriglia, Galop, Valzer del commiato

da Gian Burrasca (Lina Wertmüller, 1965)

Viva la pappa col pomodoro

Romeo e Giulietta (Franco Zeffirelli, 1968)

I clowns (Federico Fellini, 1970)

da Il Padrino I e II (F. Ford Coppola, 1972 - 1974)

Fantasia

Flauto Francesca Salvemini

Clarinetto Vito Liuzzi

Tromba Giovanni Ventrella

Percussioni Stefano Baldoni

Violini Francesco Comisso e Rita Paglionico

Viola Flavio Maddonni

Violoncello Marcello Forte

Contrabbasso Michele Cellaro

rota

INGRESSO LIBERO

 

Submit to Facebook